Come provare la realtà virtuale su iPhone e Android, i migliori video per VR e quale visore 3D scegliere

Posted From: http://www.ijackphone.com/come-provare-la-realta-virtuale-su-iphone-e-android-i-migliori-video-per-vr-e-quale-visore-3d-scegliere.html

La realtà virtuale, meglio conosciuta come VR, è la nuova frontiera della tecnologia e se al momento si tratta di una piccola nicchia, durante il 2016 e il 2017 esploderà arrivando nelle mani di tutti i consumatori, appassionati o meno. Vediamo quindi come fare per provare in “anteprima” la realtà virtuale, scopriamo dove trovare tutti i video in 3D e 360° e i migliori contenuti e app, ma anche quali visori/occhiali acquistare in modo da sfruttare il nostro smartphone senza spendere una fortuna.vr-3d-guida-iphone

Se il 2015 è stato l’anno di smartwatch e degli “Hoverboard“, il presente sembra essere maturo per far sbocciare la “virtual reality“, lanciata alcuni anni fa da Google con il Cardboard e da Oculus con il Rift. In questa piccola guida non sarà presente tutta la storia dei VR, ma solamente qualche informazione per iniziare e provare un mondo ancora tutto da scoprire.

Iniziamo con il dire che stanno uscendo sul mercato molti prodotti “completi”, ossia occhiali che integrano un piccolo computer dotato di schermo su cui è sufficiente caricare i contenuti e indossare. Il problema di questi dispositivi è il prezzo, che parte da un minimo di 200€ fino a sfiorare i 1000€, principalmente per questo motivo vi sconsigliamo di acquistare questi prodotti in quanto ancora molto acerbi e troppo giovani per poter essere sfruttati e non rischiare di finire nel cassetto dopo pochi giorni. Se volete comunque approfondire questi prodotti potete dare un’occhiata QUI.

La soluzione migliore, al momento, è quindi quella di utilizzare il proprio smartphone, che sia iPhone o Android o Windows poco importa, come dispositivo da inserire in un paio di occhiali con lenti specifiche, è una soluzione molto economica, con meno di 20€ è infatti possibile acquistare un visore VR di buona qualità, ma vediamo quale scegliere:

  • Google Cardboard: è la soluzione più economica, ma non è comodissimo ed essendo realizzato in cartone risulta fragile. Con 5€ spedizione inclusa vi potete togliere lo sfizio di provare una nuova tecnologia, clicca QUI per approfondire.cardboard google
  • VR BOX Andoer: è la scelta migliore, con circa 20€ avrete un dispositivo solido, adatto a tutti gli smartphone da 4.7″ fino a 6″, con lenti regolabili (molto importante), un laccio per fissarlo alla testa e muoversi in libertà, è ideale per i giochi, i film e le immagini in 3D a 360 gradi, clicca QUI per approfondire.vr box andoer
  • Pavoi 3D: è simile al precedente, ma è ideale anche per smartphone piccoli, va da 3.5″ fino a 6″, è più economico, ma di buona qualità, non raggiunge la comodità del VR BOX ma se volete risparmiare è sempre consigliatissimo, clicca QUI per approfondire.pavoi 3d

Per non confondere troppo le idee ci fermiamo a questi tre visori, che per iniziare sono tutti adatti, in ogni caso ne sono disponibili molti altri con piccole variazioni, se volete dargli un’occhiata potete farlo QUI.

Ora che avete smartphone e visore VR, mancano solamente i contenuti, per quanto riguarda i giochi è molto semplice e ovviamente siete limitati dal vostro smartphone, quindi vi basterà cercare la parola “VR” su AppStore se avete un iPhone oppure sul Play Store di Google se avete Android, ne appariranno molti, sia a pagamento che gratuiti.

Se i giochi non sono di vostro interesse ci sono le vere e proprie App, che vi permetteranno di fare svariate cose come, visitare luoghi, esplorare l’interno di un’auto e molto altro ancora, anche qui la limitazione e data dal vostro smartphone, e di conseguenza l’unica cosa che potete fare è quella di cercare “VR” all’interno del vostro store di applicazioni.vr 360 video

Per quanto riguarda invece video e film, il discorso è differente in quanto i contenuti devono essere filmati con attrezzature specifiche, ma ultimamente si trova davvero molto materiale, la soluzione più immediata per testare la realtà virtuale è quella di andare su YouTube con il vostro smartphone tramite questo LINK, Google ha infatti raccolto tutti i contenuti girati in 3D e a 360° in una sola pagina, sono realizzati da Youtuber e aziende molto importanti, con attrezzature costose e complicate, ma la professionalità e la qualità sono davvero impressionati.

Se invece avete scaricato e acquistato film e contenuti sul vostro computer e volete provarli in 3D e 360 gradi sul visore VR, basterà trasferirli sulla memoria interna dello smartphone e avviarli con un’app dedicata alla riproduzione di virtual reality. Ne esistono molte, noi vi consigliamo di scaricare quelle gratuite, ad esempio se avete un iPhone, provato con Homido 360 VR mentre se avete Android vi consigliamo di provare VR Theater.

Ora che avete tutte le informazioni per iniziare a spulciare la realtà virtuale, fateci sapere come vi trovate, quali occhiali avete acquistato e dove avete trovato i film migliori e le app più divertenti.

Author: maurostupato

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *